Blog

04/08/2017

Riduzione del Seno e Problemi di Salute: Ecco quando Farlo

Di:
Riduzione del Seno e Problemi di Salute: Ecco quando Farlo

Avere il seno grande: tante donne lo desiderano e tanti uomini lo apprezzano. Ma quali problemi di salute si nascondono dietro? Scopriamo insieme la correlazione tra il seno grosso e i problemi di salute

Il seno è una parte del corpo fondamentale che, nel caso di una bella donna ne completa la bellezza. Averlo anche grosso e voluminoso è un punto in più. Ma quando lo stesso si presenta sproporzionato, troppo grande, pesante ed eccessivamente ingombrante, con mammelle cascanti, il discorso cambia. Cominciano a subentrare una serie di problematiche a livello fisico/estetico e a livello psicologico che incidono molto sulla quotidianità della persona. Come risolvere?

L’intervento di riduzione del seno o in gergo tecnico mastoplastica riduttiva può essere la soluzione più incisiva per riprendere in mano il proprio corpo e soprattutto la propria vita.

SCOPRI I MIEI INTERVENTI DI CHIRURGIA ESTETICA

Seno troppo pesante: le cause

Il seno troppo pesante, conosciuto in ambito tecnico come iperplasia mammaria, ha delle cause ben precise che bisognerà individuare durante le prime visite prima dell’intervento di riduzione del seno. In pratica il seno grande è causato da: fattori genetici come lo sviluppo eccessivo della ghiandola mammaria, aumento di peso, recettività ormonale. L’intervento di riduzione del seno grosso va ad agire direttamente sul volume del seno in esubero da asportare, ridimensionandolo e ricollocandolo in una posizione ottimale fornendogli anche un aspetto molto più gradevole e grazioso. Il tutto però dovrà essere concordato anticipatamente con il proprio chirurgo plastico.

Seno grosso: quali problemi provoca?

Al di là di ogni aspettativa, il seno troppo grande e voluminoso provoca non pochi problemi sia fisici che psicologici. Tra i principali disturbi fisici troviamo:

  • Dolori nella zona cervicale e lombare della schiena
  • Dolore in tutta la zona mammaria
  • Manifestazioni di ulcere cutanee nella cosiddetta piega sottomammaria

Tra i disturbi e le problematiche a livello psicologico invece, troviamo:

  • Impossibilità di svolgere attività fisica
  • Scarsa autostima
  • Essere continuamente oggetto di occhiatine poco piacevoli nel caso si tratti di donne dal seno grosso; per gli uomini con il seno grande invece c’è il rischio di essere presi di mira e diventare oggetto di scherzi e prese in giro
  • L’impossibilità di poter scegliere un normale stile di abbigliamento

Seno grande e mal di schiena

Un seno abbondante e voluminoso è strettamente correlato al mal di schiena. Le conseguenze scaturiscono dal peso elevato del seno grande che, essendo fuori misura, mette a dura prova ogni giorno la colonna vertebrale. Da qui si avranno problemi di postura, dolori acuti, alterazioni respiratorie e della pelle presente nei solchi sottomammari. L’intervento di mastoplastica riduttiva allora sarà la soluzione che porrà fine a questo strazio.

Seno grande e cervicale

Il seno grande è strettamente correlato anche ai sintomi della cervicale. Manifestazioni dolorose che, se coincidono anche con il mal di schiena, renderanno la vita quasi impossibile.

Riduzione del seno: il primo passo da fare

Arrivare alla consapevolezza che è il proprio seno a causare problemi alla salute fisica e al benessere psicologico, non è per nulla semplice.  La scelta di sottoporsi all’intervento di chirurgia estetica di mastoplastica riduttiva deve nascere spontaneamente come decisione del paziente. Dopodiché sarà necessario avere un primo approccio con il chirurgo plastico che dovrà guidare il proprio paziente o la propria paziente verso un nuovo percorso che va dalla prima visita al periodo del post-operatorio. Avere stima e fiducia del chirurgo professionista che dovrà effettuare la riduzione del seno è fondamentale per avere la sicurezza della buona riuscita dell’intervento!

 

Richiedi una consulenza o prenota una visita

Prenota ora