Blog

23/01/2017

Acido Ialuronico: A Cosa Serve?

Di:
Acido Ialuronico: A Cosa Serve?

L'acido Ialuronico è un componente naturale che rende la pelle tonica ed elastica. Quando si esaurisce, si formano le prime rughe a cui si può rimediare mediante trattamenti estetici.

 

Cos'è  l'acido ialuronico?

L'acido ialuronico è un componente naturale che rende la pelle tonica ed elastica. Quando si esaurisce, si formano le prime rughe a cui si può rimediare mediante trattamenti estetici. Come? Scopri di più!

A cosa serve ?

L'acido ialuronico è un componente che si trova nei tessuti connettivi del corpo umano. La sua funzione è quella di rendere la pelle resistente e tonica. Per questo motivo quando inizia ad esaurirsi, la pelle inizia a invecchiare, generando la formazione di rughe e inestetismi cutanei.
Per assumerlo nuovamente, o ci si sottopone a dei trattamenti estetici praticati da chirurghi professionisti, o si può sopperire acquistando nelle profumerie prodotti che lo contengono direttamente.
L'acido ialuronico è inoltre possibile assumerlo in diverse forme: in bustine, compresse, fiale, gel, gocce, creme o liquido per le iniezioni. Rivolgendosi a un professionista di medicina estetica, il trattamento verrà eseguito senza anestesia con una crema o un gel, oppure tramite infiltrazioni mediante piccole iniezioni.

Dove si usa l'acido ialuronico? In quali zone?

L'acido ialuronico viene impiegato come "filler" nel campo della medicina estetica, ovvero come riempitivo per conferire tonicità ed elasticità alle seguenti parti del corpo:

  • Rughe del viso e naso
  • Contorno labbra
  • Zigomi
  • Seno
  • Depressione delle guance
  • Cicatrici procurate dall'acne

In particolare, il filler di acido ialuronico viene utilizzato per il trattamento di rughe. Nello specifico:

  • Rughe glabellari: solchi che si formano tra le sopracciglia
  • Linee periorali: piccoli segni verticali che si trovano sulla bocca
  • Commissure orali: rughe che si formano agli angoli della bocca
  • Linee periorbitali: piccole rughe che formatasi agli angoli degli occhi
  • Solchi naso labiali: le "cosiddette linee del sorriso", piccoli solchi che collegano il naso agli angoli della bocca

Quanto costa l'acido ialuronico ?

Il costo di un trattamento/seduta di acido ialuronico, dipende dalla zona e superficie da trattare. Detto questo, i prezzi possono variare dai €200 a €400. Le creme e le fiale invece, facilmente reperibili in un negozio, hanno prezzi più abbordabili, come conseguenza che i risultati per quanto evidenti, tenderanno a scomparire molto più rapidamente.

Quanto dura il trattamento estetico?

Mediamente l'effetto di un trattamento di acido ialuronico dura dai 4 ai 6 mesi. La durata dipenderà dalla zona in cui viene iniettato e dalle abitudini di vita della paziente (vizio del fumo, consumo di alcol, eccessiva esposizione al sole).

Effetti collaterali: ci sono?

Un trattamento con acido ialuronico non provoca dolore né particolari effetti collaterali. Al massimo può generare un lieve rossore, che tuttavia scompare dopo pochi giorni. In gravidanza invece, questo tipo di trattamento estetico non è consigliato.

Quali tipi di filler all'acido ialuronico ci sono?

  • Perlane: un filler che viene iniettato in profondità e che per questa caratteristica determina una durata del risultato più lunga. Per questa sua particolarità, è un trattamento rivolto soprattutto all'incremento del volume delle labbra.
  • Restylane: uno dei filler più impiegati in quanto in circolo da più di un decennio, viene utilizzato soprattutto per la correzione di rughe naso-labiali
  • Restylane Touch: filler impiegato per inestetismi superficiali, come zampe di gallina o rughe molto tenui.
  • Restylane SUB-Q: una tipologia di filler che si contraddistingue per la sua lunga durata (si aggira intorno a un anno) e proprio per questo adoperato per aumentare il volume degli zigomi o del mento, senza ricorrere a interventi di chirurgia plastica, come lipostruttura e inserimento protesi.

Richiedi una consulenza o prenota una visita

Prenota ora