Chirurgia del Corpo

Mastopessi napoli

La Ptosi mammaria (Mastopessi)

  • Mastopessi Napoli
  • Mastopessi Napoli
  • Mastopessi Napoli
  • Mastopessi Napoli
  • Mastopessi Napoli
  • Mastopessi Napoli

La ptosi mammaria è definita da un cedimento della ghiandola e relativo rilassamento della pelle che la contiene. La mammella è situata troppo in basso e frequentemente “disabitata” nella sua porzione superiore.

La ptosi mammaria può pre-esistere, ma si manifesta il più frequentemente a seguito di un dimagrimento importante oppure di una gravidanza seguita da allattamento; può essere isolata: in tal caso viene definita ptosi mammaria pura.
Questa può anche essere associata ad un certo grado di iper- o ipo-trofia mammaria. In quest'ultimo caso può essere consigliato l'inserimento di una protesi al fine di restaurare il volume mammario.

LA CORREZIONE DELLA PTOSI MAMMARIA

La correzione della ptosi mammaria tramite mastopessi mira a rimodellare il seno rimettendo l'areola nella corretta posizione, concentrando e rimontando la ghiandola ed eliminando la cute in eccesso, al fine di ottenere mammelle armoniose e ben scolpite. Si comprende, quindi, che tale rimodellamento mammario, agendo sull'involucro cutaneo è all'origine della formazione di cicatrici.

In caso di ptosi importante la cicatrice ha la forma di una T invertita con tre componenti: peri-areolare (intorno all'areola tra la cute pigmentata e la cute chiara), verticale (tra l'areola ed il solco sotto-mammario), orizzontale (dissimulata nel solco sotto-mammario). La lunghezza della cicatrice orizzontale è proporzionale all'importanza della ptosi mammaria.

In presenza di una ptosi mammaria moderata può venire realizzata una metodica definita “verticale” che consente di evitare la cicatrice trasversale nel solco sotto-mammario e ridurre così la cicatrice alle sue componenti peri-areolare e verticale.

Infine, quando la ptosi è associata ad una insufficienza di volume (ipoplasia o ipotrofia mammaria), può rendersi necessario ricorrere all'inserimento, nel medesimo intervento, di una protesi mammaria per restituire al seno un volume soddisfacente.

La chirurgia plastica per la cura della ptosi mammaria può essere effettuata a partire dalla fine dell'accrescimento. Una gravidanza ulteriore resta, ovviamente, possibile. È necessario attendere un anno per ottenere un risultato definitivo. Tale è il termine necessario affinché le cicatrici siano mature e si attenuino.

Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica

Medicina Estetica
Medicina Estetica

La medicina estetica è una branca della medicina che si occupa di tutte quelle cure ed i trattamenti medici che concernono l'estetica dell'individuo.

Chirurgia Plastica
Chirurgia Plastica

In Italia la specializzazione in Chirurgia Plastica viene conseguita dopo un periodo di formazione di 5 anni presso una Scuola Specialistica Universitaria.

Chirurgia Estetica
Chirurgia Estetica

La Chirurgia Estetica o "chirurgia dell'apparenza" trae le proprie origini dalla Chirurgia Plastica utilizzandone le medesime procedure operative.

Richiedi una consulenza o prenota una visita

Prenota ora