Chirurgia del Corpo

Mastopessi avellino

La Ptosi mammaria (Mastopessi)

  • Mastopessi Napoli
  • Mastopessi Napoli
  • Mastopessi Napoli
  • Mastopessi Napoli
  • Mastopessi Napoli
  • Mastopessi Napoli

Cos'è la mastopessi?

La mastopessi o lifting al seno, è un intervento di chirurgia estetica finalizzato alla correzione della ptosi mammaria, ovvero il cedimento verso il basso del seno.

La ptosi mammaria dipende da fattori come: perdita o aumento di peso repentino, diverse gravidanze, invecchiamento ecc...

L'aspetto delle mammelle viene migliorato alzando i tessuti, rimuovendo la pelle in eccessoe riposizionando areole e capezzoli. Il lifting permette di ottenere la forma e il volume che più si addicono al profilo del paziente.

È opportuno sottolineare che i risultati di una mastopessi sono duraturi ma non permanenti. Data l'assenza di protesi, il seno seppur sollevato sarà sempre condizionato dallo stile di vita e dall'inevitabile scorrere del tempo.

 Quando ricorrere alla mastopessi

Questo tipo di intervento è rivolto a chi presenta:

  • Un seno cadente
  • Un seno piccolo e poco tonico
  • Capezzoli rivolti verso il basso
  • Piega sottomammaria parzialmente o completamente coperta

In chirurgia vengono classificati 4 gradi di ptosi mammaria, e a seconda della gravità viene valutata l'ipotesi di eseguire una mastopessi con protesi per ottenere il risultato ottimale per il paziente.

Come ogni intervento chirurgico bisogna attendere almeno il compimento dei 18 anni, prima la legge vieta qualsiasi tipo di operazione. È comunque preferibile attendere il completo sviluppo fisico e ormonale per non intaccare i risultati a lungo termine.

Percorso pre-operatorio

Durante la fase pre-operatoria verrà valutata la gravità della ptosi mammaria e saranno prescritti esami come: elettrocardiogramma, radiografia del torace, mammografia ed esami del sangue.

Dovrà essere sospesa l'assunzione di farmaci come: tachipirina aspirina e pillola anticoncezionale per evitare complicazioni durante l'intervento.

In più, sarebbe opportuno smettere di fumare sebbene non siano stati riscontrati reali problemi causa-effetto legati al tabagismo.

Come viene eseguito l'intervento

La mastopessi è un tipo di intervento che prevede l'anestesia totale e per questo il ricovero in day-hospytal.

A meno che non si opti per l'innesto di protesi, le incisioni praticate sono 3:

  • La prima incisione è lungo il perimetro dell'areola per alzare il capezzolo dal solco sottomammario in cui si nasconde, e vengono corrette eventuali difformità come areole troppo grandi e/o irregolari.
  • La seconda percorre verticalmente il perimetro dell'areola fino al solco sottomammario.
  • La terza incisione è lungo il solco sottomammario e insieme all'incisione verticale serve per alzare i tessuti e procedere con il rimodellamento.

Se la mastopessi viene eseguita non solo per sollevare il seno ma anche per ridurlo, verrà rimosso una parte del tessuto ghiandolare e adiposo fino a ottenere la forma e il volume concordati.

Nel caso in cui sia necessario l'impianto di protesi, queste verranno posizionate seguendo la tecnica concordata durante il colloquio informativo.

Una volta terminato l'intervento si procederà con la sutura dei tessuti e con il bendaggio del seno.

Decorso post-operatorio

Dolori al seno e gonfiori sono del tutto normali, verranno comunque prescritti dal chirurgo analgesici e antidolorifici da assumere durante la fase di recupero.

Nelle prime 48 ore successive bisogna rimanere a riposo, solo dopo almeno 7-10 giorni è possibile riprendere la propria routine evitando però sforzi e movimenti che potrebbero compromettere la zona trattata.

Entro 12 giorni vengono rimossi i punti di sutura, tolte anche le medicazioni per almeno un mese bisognerà indossare un reggiseno sportivo o contenitivo per non compromettere il risultato finale.

Dopo 3 settimane sarà possibile riprendere le normali attività, compresa quella sportiva.

Le cicatrici hanno percorso di guarigione a sé stante poichè percorrono aree diverse della mammella, nonostante ciò sbiadiscono col passare del tempo risultando quasi invisibili.

Rischi e complicazioni della mastopessi

In genere le complicanze hanno una percentuale di comparsa molto bassa, bisogna però elencare i possibili rischi come:

  • Senso di perenne intorpidimento al seno
  • Lenta rimarginazione delle incisioni
  • Emorragia
  • Infezioni
  • Asimmeria del seno
  • Ricomparsa della ptosi mammaria

Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica

Medicina Estetica
Medicina Estetica

La medicina estetica è una branca della medicina che si occupa di tutte quelle cure ed i trattamenti medici che concernono l'estetica dell'individuo.

Chirurgia Plastica
Chirurgia Plastica

In Italia la specializzazione in Chirurgia Plastica viene conseguita dopo un periodo di formazione di 5 anni presso una Scuola Specialistica Universitaria.

Chirurgia Estetica
Chirurgia Estetica

La Chirurgia Estetica o "chirurgia dell'apparenza" trae le proprie origini dalla Chirurgia Plastica utilizzandone le medesime procedure operative.

Richiedi una consulenza o prenota una visita

Prenota ora